Cosa sono i carati

da | Mag 14, 2012 | oro usato

Il carato, parola che deriva dall’arabo e significa “ventiquattresima parte”, è l’unità di misura del peso di metalli e pietre preziose (1 carato corrisponde a 0,2 grammi), oppure come indicatore per la quantità di oro contenuto nelle leghe. In questo caso indica la frazione di oro su base 24: l’oro dei gioielli si trova più comunemente a 18 carati (la sigla usata è 18 kt, oppure 18 k, oppure oro 750 che corrisponde alla stesso rapporto su base 1000 anzichè 24), cioè contiene 18/24 di oro e 6/24 di altri metalli.
L’oro puro viene indicato come 24 kt e viene chiamato anche oro fino. L’oro fino non può essere utilizzato per i gioielli, ma si trova nei lingotti. I lingotti possono essere acquistati a scopo di investimento in vari pesi, e sono comunemente usati dagli istituti bancari centrali come bene di rifugio.

4Take, è una delle poche realtà italiane iscritte al ristretto gruppo degli operatori professionali della Banca d’Italia al numero 5007927. Come tale, è vincolata al continuo controllo e al totale rispetto di tutte le leggi italiane che regolano la vendita, la gestione ed il ritiro dei metalli preziosi. Ovviamente in tutte le loro forme ed impieghi.